Nuova antologia, Svesci 319-320

Naslovnica
Francesco Protonotari
Direzione della Nuova Antologia, 1925
0 Recenzije
Recenzije se ne potvrđuju, ali Google provjerava ima li lažnog sadržaja i uklanja ga kad ga otkrije
 

Što ljudi govore - Napišite recenziju

Na uobičajenim mjestima nismo pronašli nikakve recenzije.

Ostala izdanja - Prikaži sve

Uobičajeni izrazi i fraze

Popularni odlomci

Stranica 9 - Ella provvede, giudica, e persegue Suo regno, come il loro gli altri Dei. Le sue permutazion non hanno triegue : Necessità la fa esser veloce, Sì spesso vien chi vicenda consegue. Quest' è colei, eh' è tanto posta in croce Pur da color, che le dovrian dar lode, Dandole biasmo a torto, e mala voce. Ma ella s' è beata, e ciò non ode : Con l' altre prime creature lieta Volve sua spera, e beata si gode.
Stranica 8 - Sì che ogni parte ad ogni parte splende. Distribuendo ugualmente la luce: Similemente agli splendor mondani Ordinò general ministra e duce, Che permutasse a tempo li ben vani, Di gente in gente e d'uno in altro sangue, Oltre la difension de...
Stranica 223 - ... ci raspa sopra il cuore tratto tratto l'ugna d'un fiero lupatto tuo, lupa di Roma... Siamo una cupa masnada che si rifiuta e si scaccia, e che riprende la strada col piccone e la bisaccia; mentre nel cuore profondo che riflette nuove nubi e nuove stelle, passano tre caravelle che cercano un mondo...
Stranica 10 - Dall' altra parte in fuor troppo s' approda. Maledetta sie tu, antica lupa, Che più che tutte l' altre bestie hai preda, Per la tua fame senza fine cupa ! O ciel, nel cui girar par che si creda Le condizion di quaggiù trasmutarsi, Quando verrà per cui questa disceda ? Noi andavam con passi lenti e scarsi, Ed io attento all' ombre ch' io sentia Pietosamente piangere e lagnarsi : E per ventura udi...
Stranica 207 - ... infestano, ma dalle più riguardevoli che sono in Europa. Ella non vorrebbe ambire altro imperio, che quello che la natura le ha circoscritto: ma ella dovrebbe, e potrebbe difendersi il suo. Potrebbe veder rinascere in tutti i suoi angoli le arti e le industrie, dilatarsi il suo commercio, e tutte le sue parti nuovo abito e la pristina bellezza prendere. Se questi sensi s' ispirassero ai pastori di tutte le sue parti, forse che non sarebbe questo un voto platonico.
Stranica 5 - E se non fosse, che ancor lo mi vieta La riverenza delle somme chiavi, Che tu tenesti nella vita lieta, I' userei parole ancor più gravi ; Che la vostra avarizia il mondo attrista, Calcando i buoni e sollevando i pravi. Di voi, pastor...
Stranica 10 - Quanti si tengon or lassù gran regi, Che qui staranno come porci in brago, Di sé lasciando orribili dispregi ! 51 Ed io : Maestro, molto sarei vago Di vederlo attuffare in questa broda, Prima che noi uscissimo del lago.
Stranica 292 - Io non sono un letterato ; sono n;i soldato, che a niuna setta appartenendo, solo conosce i suoi altari, la sua patria e la sua spada. Ardito banditore delle popolari verità italiane, alzerò il grido della nostra guerra d'indipendenza, e più fortemente il grido della concordia, che fa le guerre giuste, tremende, felici. Mal supporrebbe chi mi credesse un soldato di ventura, che ardenza militare incita ad ambiziose e temerarie imprese. Ho moglie, figli e campi.
Stranica 222 - ... cuore! Sì che il loro cuore può battere per le otto ore di lavoro e per la spedizione in Cina, ed esecrare il domicilio coatto e abominare l'assassinio politico, e alzare il medesimo inno al muratore che cade dal palco e all'artigliere che spira abbracciato al suo cannone.
Stranica 160 - ... casi componerò varie et infinite coso da offendere. • « 9.° Et quando accadesse essere in mare, ho modi de'molti instrumenti actissimi da offendere et defenderé; et navili che faranno resistcntia al trarre de omni grossissima bombarda; et polveri o fumi. « 10.° In tempo di pace credo satisfare benissimo:, a paragoni de omni altro, in architettura, in composizione di edifici et publici et privati: et in conducere aqua da uno loco ad un altro.

Bibliografski podaci