Slike stranica
PDF
ePub

PELLEGRINI FLAMINIO. Tre ballate d'amore del se.

colo XIV, III, 420, n. 522. - Di un commento poco noto del sec. XIV alla ja

Cantica, ann. A., II, 400. - Frammenti di un canzoniere ignorato del sec. XIV,

IV, 377, n. 685. A proposito di una tenzone poetica tra Dante e

Cino da Pistoia, VI, 570, n. 1015. - Alcune rime toscane inedite del sec. XIII, VI, 142,

n. 901. - 1 Trionfi secondo il codice parmense n. 1636, col.

lazionato su gli autografi perduti, con le variazioni tratte da un manoscritto della libreria Beriana di Genova, per cura del dottor D. Gravina, VII, 92,

[ocr errors]
[ocr errors]

n. 21.

– Cfr. Guittone (fra) d'Arezzo, X, 168, n. 2322; XI,

90, n. 2555.

Il ritratto di Dante, XI, 93, 11. 2579 e 258o. PELLEGRINI FRANCESCO CARLO. « L'uno e l'altro »,

X, 140, n. 2151. PELLEGRINI GIACOMO. Sull'istituzione di una cattedra

dantesca a Roma, I, 285, n. 162. PELLICCIANTE FRANCESCO. La politica di Dante, XIII,

108, n. 3100. Pellico Silvio. Francesca da Rimini; A tragedy,

with portrait and illustrations, translated in En. glish verses with critical preface and historical

introduction by I. F. Bingham, VI, 235, n. 950. Prose e tragedie scelte, VII, 143, n. 1084. - Cfr. Biadego Giuseppe, IX, 103, n. 1593. - Cfr. Chiattone Domenico, X, 104, n. 2043. - Cfr. D. C., XI, 29, n. 2465. - Cfr. Valeri Antonio, XI, 158, n. 2692. Penco Emilio. Storia della letteratura italiana, vol. 2.0

D. Alighieri, Siena, 1891, ann. A., II, 493 e sgg.

Cfr. I, 138. PERATÉ ANDRÉ. Les mosaiques du Baptistère de Flo

rence, XVI, 140, n. 3578. - Cfr. Goyan, II, 543, n. 386. PERCOPO ERASMO. Cfr. Catalogo, VII, 137, n. 1053. - Cfr. Chiattone Domenico, X, 104, n. 2043. La poesia profana in Italia al tempo delle origini,

XI, I56, n. 2659. PERE (Delle) L. Discorso a sostegno della proposta

di commemorare il sesto centenario della dimora

di Dante in Lunigiana, XIII, 104, n. 3057. PEREZ FRANCESCO. Sua lettera alla Società dantesca

italiana (Sunto), A., I, 158. PEREZ Paolo. Cfr. Rizzuti Ant., IV, 91, n. 633. - I sette cerchi del Purgatorio di Dante : saggio di

studi. Delle fragranze che spirano dal Purgatorio

e dal Paradiso di Dante, V, 77, n. 745. Peri SEVERO. La questione beatriciana, ann. A., II,

403. PERINA E. Gli angeli nel Purgatorio dantesco, II, 311,

n. 326. PERINELLO Carlo. Casella: appunti, XII, 183, n. 2978. PERINELLO-Casella C. Indagini storiche sul « finissimo cantatore » amico di Dante,

XVI, 140, n. 3579.

Perini N. Dante's ten Havens, VIII, 230, n. 1443. Perl Henry. Venezia, adopted from the German by

M. Arthur Bell, IV, 91, n. 630. PEROTTI A. Una nuova spiegazione del cognome Ali.

ghieri, XVI, 140, n. 3580. PerozZI ELISA. Gli affetti domestici e l'ideale fem

minile nella Divina Commedia, X, 22, n. 1845. PERRENS F. T. La civilisation florentine de XIII au

XVI siècle, II, 119, n. 294 ; I, 228, n. 138. Perroni GRANDE Lodovico. Le varie opinioni sul

« disdegno » di Guido Cavalcanti, IV, 377, n. 686.
Note dantesche, VI, 571, n. 1016.
Per la dedica della Vita Nova : lettera al prof. Ci.

polla, VII, 187, n. 1918.
Per uno scritto dantesco, VII, 187, n. 1119.
Della varia fortuna di Dante a Messina, IX, 107,

n. 1644.
F. Maurolico professore dell'Università messinese

e dantista : appunti, IX, 108, n. 1645. · L'anno santo di Dante Alighieri e la r. Accademia

peloritana, IX, 108, n. 1646. Sull'epicureismo de' due Cavalcanti, IX, 108,

n. 1647. Un astronomo dantofilo del Cinquecento : appunti per la storia della varia fortuna di Dante, IX, 182, n. 1773 Le Annotazioni di G. L. Passerini alla Commedia

di Dante, IX, 182, n. 1774.
A proposito di un nuovo commento alla Commedia,

X, 47, n. 1898; 140, n. 2152.
Saggio di bibliografia dantesca, X, 109, n. 2090;

IX, 110; XI, 256, n. 2660.
Un dantofilo milazzese del secolo passato, X, 109,

n. 2091.
Un sonetto di Guido per la morte di Beatrice, X,

190, n. 2423 e recens. di G. Brognoligo, IX, 172. Dante e l'Accademia della Fucina, X, 190, n. 2424;

XII, 77, n. 2880.
Per la storia della fortuna di Dante nel Seicento,

XII, 77, n. 2881; X, 190, n. 2425.
Persico FEDERICO. Due testi : A. Casanova e la Di-

vina Commedia, VIII, 230, n. 1444. Persico GIOVANNI. Una statua che manca, IX, 134,

n. 1717. Persico CAVALCANTI Guido. Di un sonetto attribuito a

Cino da Pistoia, VII, 572, n. 1118.
Cino da Pistoia e il primo sonetto della Vita

Nuova, X, 109, n. 2092.

Cfr., VII, 95, n. 36. PerticARI Giulio. Cfr. il n. 3574, (Panella Ines),

XVI, 140. PESCI UGO. Memorie dantesche, XII, 77, n. 2882. PESENTI. Il sentimento della natura in Virgilio e in

Dante, XI, 156, n. 2661. PETELLA G. Sull'identità di Pietro Ispano medico in

Siena e poi papa, col filosofo dantesco, X, 22,

n. 1846. Petit DE JULLEVILLE. La poesie lyrique au XIVe

siècle, II, 119, n. 295. PETRAGLIONE GIUSEPPE, Una cronaca del Trecento e

corre

l'episodio dantesco di Guido di Montefeltro, XIV,

51, n. 3258. PETRARCA FRANCESCO. Le rime restituite nell' ordine

e nella lezione del testo originario negli autografi,
col sussidio di altri codici e di stampe, e
date di varianti e note da Giovanni Mestica, rec.
di G. Melodia, IV, 80.
Le Rime, con note dichiarative e filologiche di

G. Rigutini, IV, 377, n. 687.
Rime, commentate da G. Carducci e da S. Fer-

rari, rec. di E. Carrara, VIII, 573. Petrelli E. Dante e la sua generazione, IV, 377,n. 688. PETROSEMOLO RAFFAELE. La saldezza delle ombre

nella Divina Commedia, IV, 377, n. 687. X, 190,
n. 2426.
Nuova topografia delle pene dei lussuriosi nel V

dell' Inferno, III, 42, n. 444.
La porta di s. Pietro nella Divina Commedia, IX,

108, n. 1647. PETROSILLO RAFFAELE. A proposito di una conferenza

sulla Divina Commedia, I, 93-94, n. 71. Pezzè-PASCOLATO MARIA. Cfr. Carlyle Tom., V. PHILIMORE MARY CATHERINE. Dante at Ravenna: a

study, VII, 81, rec. di G. Brognoligo. PhilippS STEPHEN. Paolo and Francesca, VIII, 132,

n. 1380. X, 109, n. 2093 ; e IX, 240. Cfr. Pantini Romualdo, XI, 92, n. 2567.

Cfr. Gilson H., XIII, 105, n. 3073. Pia (LA) DE' TOLOMEI, IV, 91, n. 631. PIANO Elia. In difesa del Paradiso dantesco, XIII,

108, n. 3100. PIAZZA ETTORE. Le anime al passo d'Acheronte e la

« téma » volta in « desio » XV, 101, n. 3396 e

rec. di G. Brognoligo, XV, 38. PIAZZA Giuseppe. Per contentare Dante e Vittorio,

XVII, 278, n. 3772. PICCARDO-BIASCI ORESTILLA. I grandi poeti italiani :

studii biografici e letterari, I, 285, n. 163. Piccini Giulio (« Jarro »). Vedi Alighieri Dante, IV,

370, n. 648.

Cfr. Canzoni, VIII, 122, n. 1341.
Picciola GIUSEPPE. Canossa, IX, 182, n. 1775; X,

171, n. 2359.
Cfr. Festa (La), X, 107, n. 2067.
Il Canto IV del Purgatorio, lettura, X, 140, n. 2153.
Intorno a Dante, X, 171, n. 2360.
Matelda : studio dantesco, XII, 15, n. 2748.
Per Matilde di Canossa : Lettera al prof. Michele

Scherillo, XIII, 108, n. 3101.

Cfr. Alighieri Dante, VII, 133, n. 1036. Piccione ENRICO. La miniatura e la nuova scuola di

Anagni, I, 190, n. 115.
PICCIONI Luigi. A proposito di divinazioni dantesche,

VII, 572, n. 1317.
Studi e ricerche intorno a Giuseppe Baretti, VII,

572, n. 1318.
A proposito di un plagiario del Paradiso dantesco,

XIII, 108, n. 3102.
Letteratura italiana del secolo XVIII, XVI, 140,
n. 3581.

Picotti G. B. I Caminesi e la loro signoria in Tre

viso dal 1283 al 1312 : appunti storici, XIII, 175, n. 3213

Dante studiato in Francia, XVII, 278, n. 3773. PIERI M. Pétrarqne et Ronsard, ou de l'influence de

Pétrarque sur la Pléiade française, VII, 92, n. 22. PIEROTTI MATTEO. Curiosità della storia, IX, 35,

n. 1548. PIERRO MARIANO. Dante in Francia, XI, 30, n. 2487;

XIII, 108, n. 3103. PIERSANTELLI Achille. Dante e il suo Poema, ecc.,

X, 22, n. 1848. PIETROBONO LUIGI. Il Canto III dell' Inferno, XI, 30,

n. 2488. PILONNI GIUSTO. L'ultima festa nuptiale in casa i

Danthi, IX, 108, n. 1648. PINELLI GIOVANNI. Pro Virgilio: commento al verso

di Dante « Di te mi loderò sovente a lui », VII,

275, n. 1189. IX, 108, n. 1649. PINCHERLE E. Lettera astronomico-dantesca al p. Giu

seppe Boffito, barnabita, XIV, 51, n. 3259. Pino Cesare. Nozioni critiche e letterarie sulla vita

e sulle opere del trovatore Arnaldo Daniello, in relazione ad alcuni passi della Divina Commedia,

XIV, 51, n. 3260. PINTOR FORTUNATO. La Libreria di Cosimo de' Medici

nel 1418, XII, 77, n. 2883.

Cfr. Barbi M., XIII, 171, n. 3150.
Pio Oscar. Dante gazzettiere, IX, 35, n. 1549.

Dante folklorista, X, 109, n. 2094.
PIPITONE FEDERICO G. La mente di Francesco Perez :

commemorazione letta alla Società democratica di Palermo il 3 Aprile 1892, I, 286, n. 164. Lettere inedite e rare d'illustri italiani, IV, 91,

n. 632. PIPPI AVERARDO. Pubblicazione nuziale di otto lettere

di A. Torri a F. Scolari (ann.) A., I, 159. PIRANDELLO Luigi, « Dante », Poema lirico di G. A.

Costanzo, XIII, 175, n. 3214. PIRANESI GIORGIO. Di alcune lapidi dantesche appo

ste in Firenze a cura del Comune, XII, 62, n. 2801. Di un passo disputato di Dante e della vera forma

del Purgatorio dantesco, X. 22, n. 1846. Le case degli Alighieri, XIII, 108, n. 3104. La consorteria rossa e la consorteria nera, XVI,

140, n. 3582. Fiorenza dentro della cerchia antica, XVII, 278,

n. 3774. PISANI ARCANGELO. L'ideale politico di Dante, con

prefazione di Federico Verdinois, VI, 235, n. 951. PISTELLI ERMENEGILDO. Una lettera di Nicolò Toma

seo al p. G. Antonelli, VIII, 135, n. 1381.

Il Codice diplomatico dantesco, X, 22, n. 1847. PITRÈ GIUSEPPE. Le tradizioni popolari nella Divina

Commedia, X, 190, n. 2427. Pizzi Italo. Di alcuni punti di somiglianza fra la

poesia persiana e la nostra del Medio Evo. XI. 156, n. 2662. Dante e Firdusi, XVII, 278, n. 3775.

[ocr errors]
[ocr errors]

23,

PLEBANI B. Se il commento palatino alla Divina Com

media possa attribuirsi a Talice da Ricaldone, I,

138, n. 91. Plessis MORNAY (Du). Cfr. n. 3608, (Toynbee Paget),

XVI, 142. PLUNKELL. Botticelli and his School, IX, 35, n. 1550. POCHHAMMER PAUL. Tre quistioni dantesche mode

stamente proposte da uno straniero, V, 78, n. 746. Dante und die Schweiz. Ein Wort an Einheimi

sche und Fremde, VI, 235, n. 952.
Durch Dante. Ein führer durch die Commedia in

100 Stanzen und 10 Skizzen (Dobelli A.), VI, 138. · Dante in Faust, VII, 143, n. 1085. Zum Dante Jubiläum, X, 47, n. 1935. Die Wiedergewinnung Dantes für die deutsche Bil

dung, XIII, 109, n. 3105. Ein Dantekranz aus hundert Blättern. Ein Führer durch die Commedia, mit 100 Federzeihnungen von Franz Stassen, und drei Plänen, XIV, 285, n. 3346. Dante's göttliche Komödie in deutschen Stanzen

(ann.), XVIII, 44. - Dante en France, XV, 101, n. 3397.

Cfr. Elberkhangen Hugo, XV, 213, n. 3435. PODESTÀ V. Frammenti poetici voltati dal latino, VII,

92, n. 23. PODRECCA Carlo. Francesca da Rimini : monologo,

VII, 143, n. 1086. Poesie di mille autori intorno a Dante Alighieri, rac

colte ed annotate cronologicamente con note storiche, bibliografiche, biografiche da Carlo Del Balzo, VI, 142, n. 902 ; II, 547, n. 400. notarili del secolo XIV, ecc., X, 77, 1998. Provenzali allegate da Dante nel De vulgari Elo

quentia, XI, 156, n. 2663. Poeti (I nostri grandi): calendario Italiano pel 1902,

X, 140, n. 2154. Poggi GIROLAMO. Or San Michele: monografia, IV,

378, n. 390.

Un nuovo libro tedesco su Dante, VII, 431, n. 1270. Polacco Luigi. Concordanza speciale della Divina

Commedia di Dante, VII, 431, n. 1271. Segnapagine dantesche e tavola sinottica della Di.

vina Commedia, VI, 236, n. 953 ; IX, 108, n. 1650, Tavole schematiche della Divina Commedia seguite

da sei Tavole di G. Agnelli, X, 77, n. 1909.

Cfr. Alighieri Dante, X, 187, n. 2391, POLETTO GIACOMO. Saggio di commento dantesco,

(ann.) A., II, 205. - Cfr. Agnelli Giovanni.

Alcuni studi su Dante Alighieri come appendice al Dizionario dantesco del medesimo autore, A., IV, 78 ; I, 94, n. 72 e rec. di G. Agnelli, A., IV, 225. Cfr. Kraus. I, 415, n. 231. - Cfr. I, 138-139.

Di ciò che in Dante si studia male, e di ciò che in

Dante non si studia punto: discorso, II, 548, n. 401.
Digressioni dantesche, III, 420, n. 523.
L'ideale sociale di Leone XIII e le dottrine di
Dante Alighieri : conferenza, VI, 236, n. 954.

POLETTO GIACOMO. S. Antonio di Padova e Dante

Alighieri: ricerche, VI, 236, n. 955.
L'allegoria della Divina Commedia, VII, 276,
n. 1190.
La riforma sociale di Leone XIII, e la dottrina di

Dante Alighieri: conferenza, VIII, 232, n. 1445.
Un dantista contadino e bracciante, IX, 35, n. 1552.
Importanza dello studio di Dante e la politica nelle

opere di Dante, IX, 182, n. 1776.
La vita intellettuale di Dante Alighieri, X,

n.'1849. - La Madonna ispiratrice della Divina Commedia,

XIII, 109, n. 3106.
Noterella dantesca, XIII, 109, n. 3107.
Prolusione alla Cattedra dantesca nell'Istituto leo.
niano d'alta letteratura in Roma, per l'anno sco-

lastico 1906-1907, XV, 101, n. 3398. POLETTI PAOLO. La modernità di Dante, IX, 35,

n. 1551. Poli Aser. Problema astronomico dantesco, III, 566,

n. 583. « POLIFILO », La casa di Dante, XII, 183, n. 2980. POLLACCI Nuccio Fedele. La feudalità, Federico II

svevo, e i Comuni siciliani, X, 77, n. 2000. Ponta Marco GIOVANNI. Due studi danteschi, a cura

di C. Gioia, Roma, 1890, (ann.) A., II, 398 sgg. Orologio dantesco e Tavola cosmografica, Città d Castello, 1892. (Rec. di Gio. Agnelli), A., III, 492-493. Due studi danteschl. Dell' età che in sua persona Dante raffigura nella Divina Commedia. Orologio dantesco e Tavola cosmografica, rec. di G. Gorrini, I, 281. Vedi Scartazzini G. A., A., I, 422, n. 231. Orologio dantesco, II, 119, n. 296. Dante e il Petrarca ; aggiuntivi i ragionamenti sopra due versi

di Dante, II, 119, n. 297. PONTANI COSTANTINO. Cfr. Sabatier Paolo, V, 78,

n. 748. PORENA MANFREDO. Dante e Geri del Bello, X, 47,

n. 1936.
Ricostruzione della Valle inferna, di G. B. Lo Ca-

sto, X, 47, n. 1937. Cfr. Passerini G. L., X, 190, n. 2421. Commento grafico alla Divina Commedia per uso

delle scuole, XI, 93, n. 2581. Delle manifestazioni plastiche del sentimento nei personaggi della Divina Commedia, ecc., XI, 94, n. 2582. Il Canto di Ulisse, XV, 216, n. 3458 ; XVI, 141. Postille dantesche. (riassunto), XIII, 72. Due conferenze dantesche, XVI, 141, n. 3583,

Note di lingua e di stile, XVII, 154, n. 3646. Porrello ENRICO. Commento al quinto Canto del.

l'Inferno, VIII, 232, n. 1446 e rec. di G. Lesca,

VIII, 114. PORTA CESARE. Un quesito ai dantofili, VII, 187, n. 1120,

e rec. di G. Agnelli, VII, 414. Portal K. I Trovatori nella Divina Commedia, I, 228,

n. 139.

PortiGLIOTTI G. Le Stigmate nella storia e nella scien

za, XVI, 141, n. 3585. Posa (D1) Filippo. A onore di Dante, XI, 154,

n. 2624. Posocco G. U. La Francesca da Rimini secondo la

storia e secondo l'arte, I, 44, n. 38. La psicologia nella Divina Commedia : studio di

L. Mestica, 1, 418, n. 224. Pozzi GIOVANNI. Le curiosità della letteratura giuri

dica, II, 548, n. 402. Pozzolini SiciliANI CESIRA. Una settimana in Casen

tino : i Camaldoli e la Verna, VIII, 232, n. 1447. IX, 182, n. 1777 ; XI, 94, n. 2583.

Pellegrinaggio alla tomba di Dante, XII, 62, n. 2802. - Ricordo della inaugurazione del Palagio dell'Arte,

della Lana in Firenze, 9 maggio 1905, XIV, 51,

n. 3261. PRANZETTI E NESTO. L'indugio di Casella, X, 23,

n. 1850 e 140, n. 2155. - L'opportunismo di Virgilio : nota dantesca, XII,

183, n. 2979.

Note dantesche, XV, 216, n. 3459. Pratellesi Emilio. La grandezza dell'arte dantesca

in relazione allo sviluppo e agli ideali dell'arte

moderna, XIII, 175, n. 3215. Prati GIOVANNI. Cfr. Giordano C., XIV, 50, n. 3243. Prato STANISLAO. Essenza ed immagini simboliche

della luce e delle tenebre, confermate da vari passi nella Divina Commedia e specialmente nel Paradiso, XIV, 285, n. 3347. La pena dei suicidi nella Divina Commedia e la tradizione popola :: studio comparativo, XVII,

278, n. 3776. Preda PIETRO. L'idea religiosa e civile di Dante,

Milano, 1889, (rec.), A., I, 156-157. Preghiera (La) di Dante, XV, 217: n. 3460. PRENESTINI VINCENZO. Primordi della Scuola poetica

siciliana, X, 23, n. 1851. Presutti Giuseppe. Francesca da Rimini nella storia

e nella tragedia di Gabriele d'Annunzio, XIII.

175, n. 3216. Pretoro (D1) L. La badia di S. Spirito a Maiella e

Pietro Celestino, XIII, 104, n. 3062. PROFESSIONE ALFONSO. Intorno al De Monarchia di

Dante, I, 138, n. 92. Programma delle feste centenarie dantesche, S. Ge

mignano, maggio 1899, VII, 276, n. 1191. PROMPT. Studio sulle Malebolge di Dante, Nizza, 1889,

rec. di Gio. Agnelli, A., IV, 151-158. Le cuvres latines apocryphes du Dante : étude

critique, I, 286, n. 165. Il pianeta Venere e la donna filosofica, 1, 44,

n. 39; esame critico di G. Agnelli, VIII, 503. Polemica, I, 45, n. 40. Calendario che si ritrova nel cod. 101 della Bi.

blioteca di Grenoble. I, 228, n. 140. Forme des mouvements circulaires de Dante et de Virgile dans l'Enfer et dans le Purgatoire, I, 337,

PROMPT. Vedi anche I, 139.

Cfr. Mancini Augusto, II, 116. Proto ENRICO. Osservazioni a Nino Quarta « per la can

zone delle belle acque » ed a E. Sicardi « An.
córa delle : chiare, fresche e dolci acque », VII,
467, n. 96.
Gerione : la « corda », la « sozza imagine di froda »,

IX, 134, n. 1718.
Per un passo oscuro della Vita nuova, XII, 62,

n. 2803.
Sulla « Poetica » di G. G. Trissino, XIII, 175,

n. 3217.
L'« Apocalissi » nella Divina Commedia : studi sul
significato della Visione del Paradiso Terrestre,
in relazione alle dottrine etiche, politiche e reli-
giose di Dante, XIV, 286, n. 3348.
Per l'episodio dei montoni nel Folengo e nel Ra-

belais, XIV, 286, n. 3349.
Le imitazioni dantesche e la questione cronolo-
gica nelle opere di Francesco da Barberino, XV,
lui, n. 3399.
Dante e i poeti latini : contributo di nuovi riscon-

tri alla Divina Commedia, XVII, 278, n. 3777.
L' « Introduzione alla virtú » : contributo allo stu-
dio dei precedenti della Divina Commedia, XVII,

278, n. 3778. PROVENZAL Dino. Due noticine dantesche, IX, 109,

n. 1652. PRUDENZANO FRANCESCO. Francesco d'Assisi e il suo

secolo, considerato in relazione colla politica, cogli svolgimenti del pensiero e colla civiltà : studi, V,

78, n. 747 ; XI, 217, nQ 346I. Prunai G. B. Per i nuovi iconoclasti, XV, 217,

n. 3461. PRUNAS Paolo. La critica, l'arte e l'idea sociale di

Nicolò Tommaseo, X, 48, n. 1938. Pucci ANTONIO. Il ritratto di Dante dipinto da Giotto,

X, 109, n. 2095. Puccianti Giuseppe. Cfr. « Antologia », V, 72, n. 713. Pugliese GIACOMINO. Cfr. Zenatti Albino, XIII, I.

III, n. 3140. Puoti Basilio. Cfr. Pipitone Federigo G., IV, 91,

632. QUARTA Nino. Per la canzone delle belle acque, VII,

92, n. 24.
Frammenti di rime nel Codice vaticano 3196, au-

tografo del Petrarca, VII, 467, 97.
Di che è reo Ugolino secondo Dante ?, IX, 108,

n. 1651.

La ruina del cerchio dei lussuriosi, XI, 156, n. 2664. RAAB E. Sachliche, grammatische und metrische Er

läuterungen zu der Canzonen Petrarcas, VII,

92, n. 25. RABBINI Clotilde. Terra cotta, VII, 143, n. 1087. Raccolta (Una curiosa) di segreti e pratiche supersti

zione fatta da un popolano fiorentino del secolo
XIV, pubblicata per cura di Giovanni Giannini,
VII, 332, n. 1234.
(importante) di libri curiosi, rari, ecc. della libreria
antiquaria di Luigi Battistelli, XII, 28, n. 2763.

[merged small][merged small][ocr errors]

Rado ANTAL. Cfr. Alighieri Dante, VIII, 218, n. 1397. RAFFAELE LUIGI. La fortuna della Divina Commedia :

nota dantesca, X, 77, n. 2001; XI, 156, n. 2665.

Ombre e luoghi danteschi, .), XV, 39. RAGG L. Dante und the «Gospel of Barnabas », XVI,

141, n. 3586. RAGNISCO P. Della fortuna di s. Tommaso d'Aquino

nella Università di Padova durante il Rinascimento,

I, 338, n. 189.
RAJNA Pio. Lo schema della Vita nuova, (ann.), A.,

II, 297
Le origini della lingua italiana, II, 405, n. 355.
Cfr. Alighieri Dante, IV, 370, n. 649; V, 563,

n. 812.
Il trattato De vulgari Eloquentia di Dante Alighieri,

rec. di Mario Pelaez, VI, 221.
Giovanni Andrea Scartazzini, IX, 182, n. 1778.

Per le « divisioni » della Vita nuova, X, 10, n. 2096. - Cfr. Società (la) dantesca, XII, 29, n. 2766. - L'Iscrizione degli Ubaldini e il suo autore, XII,

63, n. 28o4 ; XI, 48.
La Lettera di frate Ilario, XII, 183, n. 2981 ;
XIII, 15.

Cfr. Mazzoni Guido, XV, 215, n. 3450.
RamBALDI PIER LIBERALE. Dante e l'arte, X, 23,

n. 1851 bis.
Il Canto XX dell' Inferno : Dante contro la magia,

XIII, 109, n. 3168.
RAMBALDO. La Divina Commedia illustrata nei luoghi

e nelle persone, I, 191, n. 116. RAMORINO Felice. Il codice XIII K della Biblioteca

di S. Gimignano, XIV, 51, n. 3262. Randi Luigi. Cfr. Alighieri Dante, V, 72, n. 712. RANIERI AJAzzi. Dante da Maiano, (ann.), A., II, 404. RANZI GUGLIELMO. Cfr. Memoria (In) dell'inaugura

zione del monumento di Dante a Trento, IV, 375,

n. 677. « RASTIGNAC ». Cfr. Morello Vincenzo, XV, 215, n. 3451. RAVAGLI FRANCESCO. Il monumento a Giotto in Mu

gello, VII, 276, n. 1192. RAVAZZINI Emilio. Significato del verso « Pape satan,

pape satan aleppe », III, 269, n. 487. Trisenso della « Lonza », del « Leone » e della « Lupa » nella Divina Commedia, I, 228, n. 141 ;

287, n. 166. RAZZOLINI ATTILIO. Cfr. Preghiera (La) di Dante,

XV, 217, n. 3360. READE W. H. V. The moral system of Dantes In

ferno, XVII, 64, (ann.). REFORGIATO VINCENZO. Il sentimento della gloria in

Dante Alighieri, VI, 41, n. 877. - L'enciclopedismo di Dante Alighieri, VII, 143,

n. 1088. Reghis Felice. Saggio di fraseologia dantesca ad

uso della gioventú italiana, II, 548, n. 403. Relazione di C. Cipolla e di R. Renier alla Accademia

reale delle scienze di Torino, adunanza del 23 giugno 1901, sulla prima memoria di Giuseppe Boffito « Intorno alla Quaestio de aqua et terra attribuita a Dante », IX, 182, 11. 1779.

Relazione della Commissione dei premi Gautieri, trien:

nio 1905-1907: Letteratura, XVII, 279, n. 3779. RENJER RODOLFO. La piú antica versione francese della

Divina Commedia, Torino, 1888, (ann.), A., II, 300.
Cfr. Cosmo Umberto, I, 87, n. 53.
« La psicologia nella Divina Commedia » di E.
Mestica, e « La psicologia dell'arte nella Divina
Commedia » di L. Leynardi, II, 548, 11. 404.
Sui brani in lingua d'« oc » del Dittamondo e

della Leandreide, III, 566, n. 584.
Cfr. Luzio-Renier, II, 465, n. 78.
Ancora della Francesca : lettera aperta a Domenico

Lanza, XI, 94, n. 2585.
Dantofilia, dantologia e dantomania, XI, 94, n. 2586.
Per le fonti della Francesca da Rimini, XI, 156, n. 2666.
Cfr. Benedetto Luigi Foscolo, XV, 211, n. 3414.

L'ultimo libro di A. Farinelli, XVII, 279, n. 3647. RENZIS (DE) F. Dante : Lecture delivred a the XIX

annual Meeting of the « Dante Society » of London, VIII, 210, rec. di G. Brognoligo, VIII, 210. Sua lettera alla Società dantesca di Londra (sunto

e rec. di G. Brognoligo), XII, 153. Report (Ninth annual) of the Dante Society, (Cam

bridge, Mass.), 1890, (ann.), A., II, 208. (Twelfth annual) of the Dante Society, (Cambridge,

Mss.), I, 418, n. 225. - (Sixteent Annual) of the Dante Society, (Cambridge,

Mass.), VII, 188, n. 1121. (Eighteenth and Nineteenth Annual) of the Dante

Society (Cambridge, Mass.), XI, 94, n. 2587. (Twentieth Annual) of the Dante Society (Cam

bridge, Mass.), XII, 183, n. 2982. Restivo F. EMPEDOCLE. Da Bologna a Messina, V,

453, n. 8oo. REUMONT ALFREDO. Sui disegni di Sandro Botticelli,

(ann.', A., I,

Su Carlo Witte. Ib. REYMOND MARCEL. La sculpture florentine au XIV°

et XVe siècle, I, 287, n. 167. La sculpture florentine, les prédécesseurs de l'École Florentine et la sculture florentine au XIVe siècle,

V, 454, n. 801.
Ricchi Gino. Il valore dell'occhio nell'espressione,

XII, 183, n. 2983 e 2984.
Il meccanismo della visione secondo Dante Ali-

ghieri, XIII, 175, n. 3218. Ricci CORRADO. L'ultimo rifugio di Dante Alighieri,

(ann.), A., III, 156.
Moronto ed Eliseo, I, 45, n. 42.
Ctr. Rambaldo, I, 191, n. 116.
Vedi anche I, 139.

I ritratti di Bonifacio VIII, III, 269, n. 488. - Cfr. Alighieri Dante, IV, 370, 11. 650.

La Divina Commedia di Dante Alighieri, illustrata nei luoghi e nelle persone, rec. di L. Frati, V,

132 e di L. M. Capelli, VII, 124. Guida di Ravenna, seconda edizione rifatta, V,

568, n. 845 S. Francesco nell'opera di Dante e di Giotto, VI, 236, n. 956.

221.

[ocr errors]
« PrethodnaNastavi »