Proposta e saggio per una edizione del testo della Divina commedia di Dante Allighieri ricavato dalla rivista critica di tutte le lezioni varie che se ne hammo: Giuntavi la Chiarentana ed un prospetto di statistica filologica sulla Divina commedia ...

Naslovnica
Tipografia Gaspari, 1865
0 Recenzije
Recenzije se ne potvrđuju, ali Google provjerava ima li lažnog sadržaja i uklanja ga kad ga otkrije
 

Što ljudi govore - Napišite recenziju

Na uobičajenim mjestima nismo pronašli nikakve recenzije.

Ostala izdanja - Prikaži sve

Uobičajeni izrazi i fraze

Popularni odlomci

Stranica 22 - Genti v' eran con occhi tardi e gravi, Di grande autorità ne' lor sembianti: Parlavan rado, con voci soavi.
Stranica 19 - Che vien dinanzi a' tre, sì come sire. Quegli è Omero poeta sovrano: L'altro è Grazio satiro, che viene, Ovidio è '1 terzo, e l'ultimo è Lucano. 90 Perocché ciascun meco si conviene Nel nome, che sonò la voce sola, Fannomi onore, e di ciò fanno bene. Così vidi adunar la bella scuola Di quel signor dell'altissimo canto, Che sovra gli altri, com
Stranica 47 - ... appiccato. Gianciotto gli corse addosso con uno spuntone: la donna entrò nel mezzo; di che, menando, credendo dare a lui, diede alla moglie et uccisela; et poi uccise ivi medesimamente Polo dove era appiccato. Fu costei figliuola di messer Guido da Ravenna, dove il Po, corso per 144 Lombardia, entra in mare addano, et à posa co' fiumi che mettono in lui, che sono 30 fiumi.
Stranica 18 - Chiamavi il cielo, e intorno vi si gira, Mostrandovi le sue bellezze eterne, E l' occhio vostro pure a terra mira ; Onde vi batte chi tutto discerne.
Stranica 45 - ... ordinasse, acciò che la buona donna non rifiutasse il marito, fece venire Polo a sposarla per Gianciotto suo fratello; et così credendosi avere Polo per marito, ebbe Gianciotto.
Stranica 51 - Firenze ha seconda il vanto di 48 edizioni; Milano di 31; Parigi di 28; Napoli di 27 ; Londra di 8 ; Roma di 7 ; L'ione di 6 ; Padova, Berlino, Pisa, Bologna, Torino di 5; Parma, Bassano, Palermo di 4; Brescia, Lipsia, Livorno, Prato di 3; Vicenza, Lucea, Verona, e Colle di 2.
Stranica 77 - II è del 20 maggio 1612. Secolo XVIII. Cinque edizioni illustrate videro in questo secolo la luce. Primeggia tra esse quella dello Zatta, Venezia, 1757-58, 3 voi.
Stranica 46 - Ginevera, e come doppo molte novelle scritte nel libro, che scrisse il prenza Galeotto, leggendo come Lancilotto scoperse alla reina l'amore ch'egli le portava ; e trovandosi insieme soli, di quello ridere della reina Ginevra, ed ancora della donne...
Stranica 105 - Piacer, quanto le belle membra in ch' io Rinchiusa fui, e sono in terra sparte : E se il sommo piacer sì ti...
Stranica 14 - Anzi a quest' uopo ricopiai la descrizione, che fa, di un Codice, che apparteneva alla Biblioteca di Santa Giustina di Padova, e che ora trovasi nella Biblioteca Imperiale di Parigi, ed in essa potrai avere un saggio della sapiente accuratezza, che recò l' erudito Reggiano nello esame, che imprese e compiè di ventisei e più codici danteschi.

Bibliografski podaci